BANDO ATA APERTO! SCOPRI I CORSI IN PROMOZIONE

logo-alteredu-sito
Certificazioni Informatiche per ATA

Cosa trovi in questo articolo

Oggi, avere una certificazione informatica è diventato un requisito importante per l’ingresso nel mondo del lavoro, sia per i docenti alla ricerca di un impiego sia per il personale ATA. 

 

Si tratta di una tipologia di attestato che conferma le competenze informatiche in ambito ICT e che consente di ottenere dei punteggi aggiuntivi all’interno delle graduatorie ATA.

 

Se desideri ampliare le tue competenze informatiche e migliorare le tue possibilità di trovare lavoro, ti consiglio di leggere questo articolo in cui ti spiegherò che cosa sono le certificazioni informatiche, come è possibile ottenerle e quali sono quelle più richieste.

 

Prima di iniziare con la spiegazione nel dettaglio, mi presento: sono Elsa e ho lavorato per oltre 20 anni all’interno delle scuole come ausiliario. Ho creato questo portale per aiutare altri professionisti ad orientarsi nella parte burocratica per diventare personale ATA all’interno di un istituto scolastico.

 

Cosa sono le Certificazioni Informatiche?

Le certificazioni informatiche sono attestati rilasciati da enti certificatori riconosciuti a livello internazionale, che confermano la conoscenza e l’abilità di un individuo nell’utilizzo di specifiche tecnologie informatiche. 

 

Esistono numerose certificazioni informatiche, ciascuna focalizzata su una specifica tecnologia o applicazione informatica. Ad esempio, ci sono certificazioni per la programmazione, la gestione di database, la sicurezza informatica, la gestione di progetti IT e molte altre ancora.

 
Certificazioni Informatiche per ATA
Le certificazioni informatiche sono attestati rilasciati da enti certificatori riconosciuti a livello internazionale sulle tecnologie informatiche

Come si ottengono le Certificazioni Informatiche?

Le certificazioni informatiche possono essere ottenute attraverso corsi di formazione e/o esami, e sono spesso riconosciute a livello internazionale. Gli enti certificatori più noti includono Microsoft, Cisco, Oracle, CompTIA, ecc.

 

A seconda del livello di esperienza e della specializzazione da raggiungere, le certificazioni informatiche possono richiedere diversi livelli di competenza tecnica e di conoscenza del settore

 

In generale, le certificazioni informatiche possono essere un valido strumento per migliorare le possibilità di carriera nel settore informatico e tecnologico, oltre che nell’ambito scolastico al fine di ottenere un miglior posizionamento all’interno delle graduatorie.

 

Quanto sono Utili le Certificazioni Informatiche per il Personale ATA?

Anche per il personale ATA (Amministrativo, Tecnico e Ausiliario) le certificazioni informatiche possono essere utili in quanto dimostrano l’acquisizione di competenze e conoscenze tecniche specifiche nell’uso di software e strumenti informatici importanti nella gestione e nell’amministrazione di uffici, scuole e istituti pubblici.

 

Ad esempio, una certificazione informatica su applicazioni di produttività come Microsoft Office può dimostrare una buona padronanza dell’uso di Word, Excel, PowerPoint e Outlook, che sono strumenti comunemente utilizzati all’interno degli uffici.

 

Inoltre, il personale ATA con certificazioni informatiche può anche essere un valore aggiunto per la scuola o l’istituzione in cui lavora, in quanto può fornire una maggiore competenza nell’uso degli strumenti informatici, migliorando l’efficienza della gestione scolastica.

 

A tale scopo le certificazioni informatiche permettono di ottenere un punteggio aggiuntivo per le graduatorie ATA dando così l’opportunità di migliorare il proprio posizionamento e di avere più possibilità di ricevere un incarico.

 

Le Certificazioni Informatiche Più Richieste

Ci sono molte certificazioni informatiche tra cui scegliere e in questo paragrafo verranno presentate quelle più richieste, le quali possono aiutare a dimostrare le proprie competenze e ad ottenere dei punti aggiuntivi per i concorsi ATA.

 

EIPASS

NOVITA’ GRADUATORIA 2024: Il nuovo CCNL del Comparto Istruzione e Ricerca prevede che tutti coloro che vogliano inserirsi in Graduatoria ATA III fascia nel 2024 abbiano conseguito la certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale. EIPASS 7 Moduli è titolo valido come certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale!

   

La certificazione EIPASS è molto richiesta e riconosciuta dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR). Rappresenta, inoltre, un “Passaporto Europeo di Informatica” che attesta le competenze informatiche di una persona.

 

Esistono diverse tipologie di certificazioni EIPASS, adatte sia a studenti che a professionisti, che possono essere utili al fine di ottenere crediti formativi e punti extra nelle graduatorie professionali.

 

In particolare, il corso EIPASS per la Didattica Digitale Integrata è molto utile per gli insegnanti, poiché fornisce le competenze per utilizzare gli strumenti per la didattica a distanza e creare contenuti condivisibili con gli studenti.

 

Altri corsi EIPASS da prendere in considerazione molto validi per il personale ATA sono:

 
  • EIPASS 7 Moduli, che offre una formazione approfondita su diverse tematiche collegate all’utilizzo degli strumenti tecnologici;
  • EIPASS Personale ATA, che viene offerto in bundle con un corso di dattilografia;
  • EIPASS IT Security, che fornisce competenze per proteggere la rete domestica, scolastica o aziendale dagli attacchi informatici e minimizzare i rischi.
   

PEKIT

La certificazione Pekit è un attestato che valuta le competenze informatiche di un individuo, è riconosciuta dal MIUR e dimostra che il possessore sia in possesso di una buona conoscenza delle tecnologie digitali. 

 

La certificazione Pekit può essere un requisito utile per partecipare a concorsi pubblici o bandi che richiedono una comprovata competenza informatica.

 

Ci sono molte opzioni di certificazione PEKIT disponibili per soddisfare le diverse necessità dei professionisti individuali.

   

FAQ sulle Certificazioni Informatiche

Vediamo ora alcune domande frequenti che gli utenti si pongono spesso nel momento in cui cercano informazioni a riguardo delle certificazioni informatiche.

 

Qual è la differenza tra attestato e certificato?

In generale, l’attestato e il certificato sono documenti che attestano il possesso di una competenza o di una qualifica acquisita attraverso un percorso di formazione o un’esperienza professionale.

 

Tuttavia, la differenza principale tra attestato e certificato sta nella loro natura giuridica e nella loro validità legale. 

 

L’attestato, infatti, è un documento che attesta la partecipazione ad un corso di formazione o ad un evento, ma non ha valore legale in quanto non viene rilasciato da un’autorità certificata. 

 

Al contrario, il certificato è un documento che certifica il possesso di una competenza o di una qualifica, rilasciato da un’autorità competente che ne garantisce la validità e la conformità agli standard richiesti.

 

Che valore ha un attestato di frequenza?

L’attestato di frequenza è un documento che certifica la partecipazione a un corso o a una formazione senza l’esame finale. Esso attesta solo la presenza del partecipante alle lezioni e non valuta le sue conoscenze o competenze acquisite.

 

L’attestato di frequenza può avere un valore diverso a seconda del contesto in cui viene rilasciato. In alcuni casi, può essere utile per dimostrare di aver acquisito conoscenze teoriche o di base in un determinato campo, ma in genere non ha lo stesso valore di un certificato o di una qualifica che attestano la reale competenza e abilità del partecipante.

 

Chi può rilasciare le certificazioni informatiche?

Le certificazioni informatiche possono essere rilasciate da diverse entità, tra cui organizzazioni nazionali e internazionali, università, enti di formazione professionale e produttori di software. 

 

Le organizzazioni che rilasciano le certificazioni informatiche devono essere accreditate per farlo e i loro programmi di certificazione devono soddisfare determinati standard e criteri stabiliti dalle autorità competenti. 

 

Alcune delle organizzazioni più note che rilasciano certificazioni informatiche includono Microsoft, Cisco, CompTIA, Oracle, PMI, ISACA, e molti altri.

 
Certificazioni Informatiche per ATA
Le organizzazioni che rilasciano le certificazioni informatiche devono essere accreditate per farlo e i loro programmi di certificazione devono soddisfare determinati standard

Quali sono le certificazioni informatiche riconosciute dal MIUR?

Esistono diverse certificazioni informatiche riconosciute dal MIUR tra cui si può scegliere. Tra le più richieste in Europa troviamo la EIPASS e la ECDL.  

Cisco e VMWare offrono rispettivamente le proprie certificazioni in ambito di networking e virtualizzazione. Inoltre, ci sono la certificazione Pekit e la ITIL Foundation, che coprono rispettivamente le competenze informatiche generali e le basi del management.

 

Come si ottiene la certificazione informatica Eipass?

Per ottenere la certificazione informatica Eipass, è necessario seguire i seguenti passaggi:

 
  1. Iscrizione ad un centro di formazione accreditato Eipass, che può essere un istituto scolastico, universitario o una società di formazione.
  2. Svolgimento del corso Eipass, che consiste in un programma di formazione online strutturato in moduli che coprono le competenze ICT di base e avanzate.
  3. Superamento degli esami Eipass per ogni modulo di competenza. Gli esami possono essere svolti online presso un centro autorizzato.
  4. Ricezione del certificato Eipass per ogni modulo superato e della certificazione Eipass completa una volta superati tutti i moduli previsti.
 

La durata del corso e il costo possono variare in base al centro di formazione scelto.

 

Quanto costa un corso Eipass?

Il costo di un corso Eipass dipende dalla tipologia di corso che si sceglie. Ad esempio, il costo per il corso Eipass 7 Moduli può partire da 137 euro, mentre il costo per il Corso Online Eipass Teacher e altri corsi avanzati e certificati dal MIUR può arrivare fino a 244 euro.

 

Che differenza c’è tra ECDL e EIPASS?

La sigla ECDL sta per Patente Europea del Computer, che ha validità in tutti i Paesi europei. Invece, EIPASS è un passaporto informatico europeo con una validità internazionale ed è utile anche per la ricerca di un impiego al di fuori dalla propria Nazione.

 

Quale Certificazione Stai Cercando?

SCARICA IL DOSSIER DI ALTEREDU
SULLA SICUREZZA ANTINCENDIO

Non perdere gli ultimi aggiornamenti alla normativa in materia di sicurezza antincendio. Scarica il dossier compilando il modulo qui in basso:

SCARICA IL PAPER DI ALTEREDU SULLE NOVITA’ IN MATERIA DI SICUREZZA!

Non perdere gli ultimi aggiornamenti in materia sicurezza nei luoghi di lavoro. Per farlo, ti basta compilare il modulo qui in basso