Come diventare programmatore front end: la guida completa

programmatore front end

Cosa trovi in questo articolo

La figura del programmatore è al momento una delle figure professionali più ricercate dalle agenzie web e dalle società che operano nel settore dello sviluppo di applicazioni e software.

Assumere dei programmatori competenti e professionali è la strategia migliore per avere successo in un mercato fortemente competitivo e ciò spiega perché per chi sta cercando un settore in cui specializzarsi quello del programmatore front end è consigliato.

Nel settore della programmazione si può fare una differenziazione tra tre figure professionali. Vi sono infatti il programmatore front end, il programmatore back end ed il programmatore full stack. I primi due si occupano solo di una parte del progetto, mentre il full stack developer è la figura professionale che ha le competenze richieste per occuparsi sia della programmazione front end che della programmazione back end.
 

Chi è e cosa fa il programmatore Front End (front end developer)

Vista l’elevata richiesta da parte del mercato, è interessante capire chi è il programmatore front end e quali sono i progetti di cui si può occupare. Per comprendere ciò bisogna innanzitutto capire cosa significa front end, per poi analizzare le differenze con il back end e le competenze che un programmatore attivo in questo ambito deve avere.
 

programmatore front end
Capire cosa vuol dire front end è il primo passo per diventare un front end developer.
 

Cosa vuol dire Front End?

Capire cosa vuol dire front end è il primo passo per diventare un front end developer. Con questa espressione si fa riferimento a quella porzione del codice che va a regolare l’interazione con l’utente. Le linee di codice front end sono dunque quelle che stabiliscono la struttura ed il funzionamento dell’interfaccia.

Fare un’ottima programmazione front end è fondamentale per valorizzare il sito web e/o l’applicazione che si sta sviluppando, perché solo realizzando un’interfaccia grafica intuitiva e semplice da utilizzare potrà essere data agli utenti l’opportunità di sfruttare al massimo le potenzialità del progetto.

Fin troppo spesso vengono proposti agli utenti dei progetti dalle grandi potenzialità, ma che non riescono a penetrare nel mercato a causa della scarsa usabilità. Quando si realizza un nuovo progetto digitale bisogna ricordare che questo sarà rivolto all’utente medio della rete, il quale non ha competenze di programmazione e che dunque tenderà ad ignorare le applicazioni ed i siti web troppo difficili da utilizzare.
 

Differenze tra Front End e Back End

Per poter comprendere meglio di cosa dovrà occuparsi il front end developer è utile analizzare anche le differenze tra front end e back end. Abbiamo già spiegato cosa significa front end, vediamo ora cosa si intende quando si parla di back end.

Con back end si fa riferimento a tutta quella porzione di codice fondamentale per il funzionamento del sito web, dell’applicazione o del software, ma che non ha un riscontro diretto sull’interfaccia utente. Il codice back end può essere visto come il nucleo centrale e portante dell’intero progetto ed è tutto ciò che sta dietro le quinte.

Il programmatore back and non sarà dunque il responsabile di ciò che verrà mostrato all’utente, ma garantirà che il progetto possa effettivamente funzionare nella maniera corretta e possa portare a dei benefici per l’utente finale.
 

Stipendio: quanto guadagna uno sviluppatore Front End?

Prima di intraprendere il percorso di formazione che porterà a diventare un front end developer, coloro che vogliono diventare dei professionisti nell’ambito della programmazione si chiedono quanto guadagna uno sviluppatore Front End.

Lo stipendio di un front end developer varia in base a diversi fattori ed è determinato in particolare dall’esperienza dello sviluppatore e dalla tipologia di progetti a cui si prende parte. All’inizio della carriera è normale occuparsi dello sviluppo di piccoli progetti e percepire uno stipendio minore rispetto agli sviluppatori con più esperienza, ai quali vengono affidati progetti più complessi ed importanti a cui sono correlate delle retribuzioni migliori.

Facendo un’analisi delle retribuzioni in Italia per le varie posizioni lavorative e calcolando la media per ciascuna di esse, si evince che nel nostro paese la retribuzione di un front end developer parte da un minimo di € 6.780 l’anno per arrivare ad un massimo di € 46.750 l’anno. La retribuzione media è di € 27.500 l’anno, con una retribuzione oraria media di € 14,10 l’ora.

Gli stipendi annui indicati sono dei valori medi, lo stipendio del front end developer all’apice della carriera può discostarsi dallo stipendio massimo mostrato. Lo stipendio minimo generalmente non scende al di sotto di quanto indicato: nel caso in cui ci si dovesse imbattere in proposte di lavoro poco gratificanti dal punto di vista economico è consigliabile farlo presente al datore di lavoro, per il rispetto del proprio lavoro e della professione.
 

Come diventare Front Ent developer da autodidatta in 3 passi

Chi ha intenzione di intraprendere una carriera professionale nel settore digitale optando per il ruolo del programmatore dovrebbe informarsi su come diventare un front end developer. Di seguito descriviamo i tre passi da compiere per farsi conoscere come sviluppatore front end e per farsi assegnare il compito di occuparsi dello sviluppo di nuovi siti web, software ed applicazioni.
 

programmatore front end
Il primo fondamentale passo per diventare uno sviluppatore front end è imparare i linguaggi di programmazione.
 

1) Impara i linguaggi di programmazione e le competenze di base di un front end developer

Il primo fondamentale passo per diventare uno sviluppatore front end è imparare i linguaggi di programmazione. Solo con una approfondita conoscenza dei linguaggi di programmazione front end sarà possibile far risaltare il proprio curriculum ed ottenere il ruolo professionale a cui si sta puntando.

Per diventare degli esperti di programmazione non bisogna per forza iscriversi a dei corsi in aula, si possono anche sfruttare i vantaggi dell’e-learning. Grazie allo studio a distanza sarà possibile infatti portare a termine dei corsi certificati e ricevere l’attestato finale di completamento del corso senza doversi spostare fisicamente da casa.

Tutto il materiale dei corsi a distanza sarà disponibile online e non ci saranno orari prefissati delle lezioni. Gli studenti potranno infatti seguire le videolezioni in qualunque momento, riguardare gli eventuali passaggi poco chiari ed approfondire con il materiale di studio fornito al momento dell’iscrizione al corso.

Su Alteredu puoi trovare una vasta scelta di corsi online certificati rivolti a chi ha il desiderio di diventare uno sviluppatore e a coloro che già ricoprono questo ruolo, ma intendono specializzarsi ulteriormente o ripassare i concetti chiave.
 

I migliori corsi di programmazione su Alteredu

Ad un front end developer viene richiesta la conoscenza dei linguaggi di programmazione front end. Sono numerosi i linguaggi di programmazione che si possono sfruttare per la creazione di un’interfaccia intuitiva e funzionale, tra i principali bisogna assolutamente ricordare HTML, CSS e Javascript.

Per la definizione della struttura di un sito web il linguaggio più utilizzato è l’HTML, considerato la base per ogni sviluppatore front end. Insieme all’HTML dovrà essere utilizzato anche il CSS, utilissimo per l’aspetto grafico del sito. Grazie al CSS sarà infatti possibile gestire in maniera più snella le linee di codice relative alla grafica, stabilendo ad esempio delle classi da richiamare in più aree del sito, senza dover ogni volta riscrivere tutto il codice da zero.

Il linguaggio Javascript consente invece di stabilire delle interazioni con gli utenti: in seguito a determinate azioni degli utenti ci saranno delle specifiche risposte ed in questo modo il sito web e/o l’applicazione diventeranno più semplici da utilizzare e da sfruttare al massimo delle loro potenzialità. Su Alteredu è presente il corso di introduzione a Javascript, che fornisce le basi di questo linguaggio di programmazione.
 

SCOPRI IL NOSTRO CORSO JAVASCRIPT

 
Per lo sviluppo dei siti web vengono spesso utilizzati i CMS, tra i quali uno dei più conosciuti è WordPress. Un bravo sviluppatore front end deve assolutamente conoscere questo CMS, ecco perché su Alteredu abbiamo aggiunto il corso di WordPress.
 

SCOPRI IL NOSTRO CORSO WORDPRESS

 
Per la progettazione della struttura di un sito o di un blog in WordPress si può impiegare Elementor, considerato al momento il miglior theme builder per WordPress. Sulla nostra piattaforma proponiamo il corso avanzato completo di Elementor Startup, della durata complessiva di otto ore.
 

SCOPRI IL NOSTRO CORSO ELEMENTOR STARTUP

 
 

Le competenze di base di un front end developer

Tra le competenze richieste ad uno sviluppatore front end vi è la capacità di risolvere problemi, che potrebbero presentarsi in maniera imprevista e che potrebbero anche essere complessi. Un bravo front end developer deve essere in grado di selezione i migliori strumenti, controllare la qualità del progetto, analizzare le esigenze dei clienti ed apportare eventualmente modifiche per migliorare l’interfaccia e la user experience.

Il ruolo di un programmatore front end non si ferma infatti allo sviluppo del progetto: a questa figura professionale sarà anche affidato il compito di monitorare il progetto e di effettuare la manutenzione in caso di problematiche riscontrate nel corso dell’utilizzo.
 

2) Crea il tuo portfolio professionale

Per valorizzare il tuo curriculum e per incrementare le tue possibilità di trovare impiego come sviluppatore front end dovresti creare il tuo portfolio professionale, all’interno del quale indicare tutti i progetti a cui hai preso parte.

Man mano che il tuo portfolio professionale diventerà più ricco le probabilità di essere assunti per nuovi progetti aumenteranno, ecco perché non dovresti sottovalutare l’importanza del curriculum e del tuo portfolio.
 

3) Come e dove trovare lavoro come front end developer

Uno dei metodi più rapidi per trovare lavoro come front end developer è cercare le offerte di lavoro in rete. Sono numerose le aziende e le agenzie web che inseriscono annunci online e che sono interessate ad aggiungere nel loro organico degli sviluppatori front end o a collaborare con dei programmatori freelance.
 

I principali siti per trovare lavoro come front end developer

Vediamo insieme quali sono i principali siti per trovare lavoro come front end developer ed in cui reperire gran parte delle offerte di lavoro.

Un portale conosciuto da aziende e professionisti attivi nel settore digitale è Upwork. Su questo sito web gli sviluppatori front end possono trovare numerose offerte di lavoro per progetti più o meno importanti e per i quali è richiesta più o meno esperienza. Sia i front end developer alle prime armi che gli sviluppatori più esperti potranno trovare il progetto che meglio si adatta alle loro competenze.

Un altro portale molto conosciuto è PeoplePerHour, rivolto ai professionisti freelance ed alle aziende alla ricerca di esperti disposti a dedicare delle ore ad un progetto. Grazie a questa piattaforma molti sviluppatori front end sono riusciti ad arricchire il loro curriculum e a dare una svolta alla loro carriera di developer.

Chi è alla ricerca di un lavoro come sviluppatore da remoto dovrebbe prendere in considerazione anche Remote.co, portale sul quale si trovano diverse proposte di lavoro interessanti. Su questo sito si trovano sia piccoli progetti con retribuzioni contenute, sia progetti importanti con contratti più allettanti dal punto di vista economico.

Se invece si desidera inserire il proprio profilo professionale ed il proprio curriculum tra i migliori professionisti freelance si può optare per il sito web Toptal, al quale le aziende fanno riferimento per reclutare i migliori talenti. Su questo portale si trovano esperti in diversi ambiti, tra cui anche la programmazione front end, la programmazione back end e la programmazione full stack.

Potrebbe interessarti anche...

Quale Certificazione Stai Cercando?