BANDO ATA APERTO! SCOPRI I CORSI IN PROMOZIONE

logo-alteredu-sito

III° EDIZIONE INIZIATIVA SOLIDALE
(corsi online gratuiti sulla Sicurezza)

per gli Istituti Scolastici di ogni ordine e grado 

SCADENZA INIZIATIVA 

30 APRILE 2024

Alteredu è impegnata da anni nel promuovere la cultura della prevenzione della sicurezza informatica.

E’ un nostro impegno fondamentale per garantire la tutela dei dati e delle informazioni online.

Attraverso una vasta offerta formativa, Alteredu mira a coinvolgere tutti gli attori coinvolti e contribuire a creare un ambiente di lavoro più digitale e al passo con i tempi.

alteredu-iso-9001
Mepa-logo
digital-skills-and-job-coalition-banner-sito-ae

Ogni anno, il 22 novembre, si celebra la giornata nazionale per la Sicurezza nelle Scuole, istituita con la Legge n.107 del 13 giugno 2015 anche detta della “Buona Scuola“, in memoria del tragico incidente che si è verificato nel 2008 presso il liceo “Darwin” di Rivoli, dove lo studente Vito Scafidi ha perso la vita tra i banchi travolto dal crollo del controsoffitto.

 

Quest’anno ricorre l’ottava giornata e tutte le scuole sono invitate a organizzare attività, incontri e momenti di confronto e sensibilizzazione sui temi della sicurezza e della prevenzione dei rischi, con l’obiettivo di diffondere una cultura della sicurezza negli edifici scolastici e garantire un’adeguata informazione a tutti gli studenti.

 

Alteredu è impegnata da anni nel promuovere la cultura della prevenzione nei luoghi di lavoro. E’ un nostro impegno fondamentale per garantire il diritto alla salute e alla sicurezza in ogni ambito lavorativo. Attraverso una vasta offerta formativa, Alteredu mira a coinvolgere tutti gli attori coinvolti e contribuire a creare un ambiente di lavoro più sicuro e sano.

 

Anche le nuove tecnologie sono sempre più diffuse nei luoghi di lavoro e svolgono un ruolo importante nella promozione della cultura della prevenzione nei luoghi di lavoro, portando però  con sé una serie di nuovi rischi, come la LER (lesione da esposizione ripetuta), la LER/MRT (lesione da esposizione ripetuta/muscolo-scheletrica) e la LER/D (lesione da esposizione ripetuta/disturbi visivi).

copertina-pagina-concorso-scolastico
In particolare, i corsi sulle nuove tecnologie (come Lim, Tablet, Coding, IA & WEB, Monitor Touch ) possono contribuire a ridurre questi rischi e prevenirli, in quanto possono:
  • Prevenzione del Cyberbullismo: Formando i docenti a riconoscere e intervenire nelle situazioni di cyberbullismo, le scuole possono diventare ambienti più sicuri per gli studenti. I docenti saranno in grado di insegnare agli studenti come comportarsi online, riconoscere i segnali di allarme del cyberbullismo e sapere come e quando intervenire.
  • Gestione della Privacy e della Sicurezza dei Dati: Con l’aumento dell’uso di tecnologie digitali nelle scuole, è fondamentale che i docenti siano formati su come proteggere la privacy degli studenti e la sicurezza dei loro dati. Ciò include la comprensione delle migliori pratiche per la gestione sicura delle informazioni degli studenti e l’istruzione degli studenti su come proteggere le proprie informazioni personali online.
  • Utilizzo Sicuro degli Strumenti Digitali: Educare i docenti sull’uso sicuro di dispositivi e software può prevenire incidenti legati alla tecnologia, come l’esposizione accidentale a contenuti inappropriati o l’utilizzo improprio di dispositivi che potrebbero mettere a rischio la sicurezza fisica degli studenti.

In particolare, i corsi sul Coding, IA & WEB e Monitor Touch  sono stati realizzati da Alteredu puntando all’innovazione non solo della somministrazione didattica ma soprattutto per i contenuti, in quanto sono stati elaborati e realizzati da esperti del settore e con contenuti riguardanti anche le Architetture e gli Ambienti innovativi; aule 2.0 e gli ambienti virtuali; Ambienti di apprendimento innovativi;  Didattica nelle aule 3.0; Piano scuola 4.0; Classi diffuse 3.0; uso degli Smartphone nell’educazione.

come utilizzare i nuovi strumenti tecnologici?

LIM (LAVAGNA INTERATTIVA MULTIMEDIALE)

docente-usa-la-lim

La LIM può essere utilizzata per:

 

  • Formazione sulla Sicurezza e Simulazioni di Emergenza: La LIM può essere utilizzata per insegnare procedure di sicurezza e condurre simulazioni di emergenza. Grazie ai contenuti interattivi, gli studenti possono apprendere in modo più efficace le azioni da intraprendere in caso di incendi, terremoti o lockdown, migliorando così la loro preparazione e riducendo il panico in situazioni reali.
  • Educazione al Cyberbullismo e alla Sicurezza Digitale: La LIM offre uno strumento interattivo per sensibilizzare gli studenti sul cyberbullismo e la sicurezza online. Attraverso presentazioni e discussioni guidate, gli studenti imparano a navigare in sicurezza su internet, riconoscere il cyberbullismo e proteggere le proprie informazioni personali, contribuendo a creare un ambiente scolastico più sicuro.
docente-usa-la-lim
docente-usa-il-tablet

TABLET MULTIMEDIALE

docente-usa-il-tablet

Il Tablet può essere utilizzato per:

 

  • Accesso Istantaneo a Materiali di Sicurezza: I tablet permettono agli studenti e al personale di accedere rapidamente a guide di sicurezza, video formativi e piani di evacuazione. Questo assicura che le informazioni cruciali siano sempre a portata di mano, facilitando una risposta tempestiva in caso di emergenza.
  • Comunicazione Diretta in Situazioni di Emergenza: In situazioni critiche, i tablet possono servire come canali di comunicazione diretti tra studenti, insegnanti e personale di sicurezza. L’invio di avvisi in tempo reale e l’utilizzo di app per la gestione delle emergenze migliorano la coordinazione e l’efficienza delle procedure di sicurezza.

CODING E PENSIERO COMPUTAZIONALE

docente-coding

Il Coding può essere utilizzato per:

  • Esercitazioni Pratiche su Sicurezza Digitale: Attraverso il coding, gli studenti imparano a riconoscere e prevenire i rischi di sicurezza online, come virus e phishing. Il pensiero computazionale aiuta a comprendere e a navigare nel panorama digitale in modo più sicuro, promuovendo comportamenti online responsabili.
  • Storie Interattive su Sicurezza Online: Utilizzando semplici piattaforme di coding, i bambini possono creare storie o giochi interattivi che insegnano le basi della sicurezza online, come la protezione delle informazioni personali e il riconoscimento di comportamenti sicuri su internet. Questo approccio ludico rende l’apprendimento divertente e coinvolgente, aiutando i bambini a memorizzare le regole importanti per navigare in sicurezza.
docente-coding
docente-e-ia

IA (INTELLIGENZA ARTIFICIALE)

docente-e-ia

L’IA può essere utilizzata per:

 

  • Progetti di IA per Monitoraggio Sicuro: Docenti e studenti possono collaborare allo sviluppo di un sistema basato sull’IA per monitorare aree comuni della scuola, come corridoi e piazze, assicurando un ambiente sicuro. Utilizzando tecniche semplici di riconoscimento di immagini, il sistema potrebbe identificare situazioni non sicure (ad esempio, oggetti lasciati in modo pericoloso) e segnalarle al personale scolastico, senza mai compromettere la privacy.
  • Chatbot Educativi sull’IA per la Sicurezza: Un progetto congiunto tra docenti e studenti possono collaborare per lo sviluppo di un chatbot guidato dall’IA, progettato per insegnare ai bambini le regole di sicurezza online e nella vita reale. Il chatbot potrebbe rispondere a domande frequenti, fornire consigli su come agire in situazioni specifiche e offrire quiz interattivi per rafforzare la conoscenza delle norme di sicurezza.

WEB (SFRUTTARE INTERNET)

docente-web

Il web può essere utilizzato per:

 
  • Risorse Educative Online: I bambini possono accedere a siti web educativi sicuri che offrono contenuti interattivi e giochi su come mantenere comportamenti sicuri online e nella vita reale. Questi siti possono includere lezioni su come attraversare la strada in sicurezza, l’importanza di non parlare con estranei, e le basi della sicurezza su internet, il tutto presentato in un formato adatto alla loro età.
  • Comunicazione con le Famiglie: Il web offre piattaforme sicure dove i bambini, sotto la supervisione degli insegnanti, possono imparare a comunicare in modo sicuro online. Questo può includere l’uso di app o siti web progettati per la comunicazione scuola-famiglia, dove i bambini possono condividere i loro progetti scolastici o partecipare a discussioni guidate, rinforzando l’importanza della sicurezza digitale fin dalla tenera età.
docente-web
studentessa-usa-monitor-touch

MONITOR TOUCH

studentessa-usa-monitor-touch

I monitor touch possono essere utilizzati per:

 

  • Apprendimento Interattivo su Sicurezza: I monitor touch possono ospitare applicazioni e giochi educativi che insegnano agli studenti le regole di sicurezza personale e online attraverso un formato interattivo. Queste attività permettono agli studenti di imparare l’importanza di comportamenti sicuri, come l’attraversamento sicuro della strada e le regole per navigare in sicurezza su internet, in un modo divertente e coinvolgente.
  • Lezioni di Sicurezza Collaborative: Utilizzando i monitor touch, gli studenti possono collaborare su progetti che promuovono la sicurezza, come la creazione di mappe delle vie di evacuazione dell’edificio scolastico o la progettazione di poster digitali sulla sicurezza online. Questo approccio non solo insegna importanti concetti di sicurezza, ma promuove anche lo sviluppo di competenze sociali essenziali, come il lavoro di squadra e la comunicazione.

COSA HA PENSATO ALTEREDU PER PROMUOVERE LA CULTURA DELLA SICUREZZA?

Alteredu intende promuovere e incentivare la cultura sulla Sicurezza Digitale partendo dai docenti delle scuole di ogni ordine e grado, di tutto il territorio nazionale.


Come partecipare

Ogni Istituto Scolastico può partecipare all’iniziativa presentando un progetto già realizzato oppure un progetto ancora da realizzare che preveda l’utilizzo delle nuove tecnologie (Coding, IA & WEB: aspetti pedagogici dell’innovazione, Monitor Touch, etc ) nelle Scuole.

Il progetto realizzato oppure la proposta/elaborato didattico innovativo ancora da realizzare potrà consistere in:

  • Un progetto di educazione sull’utilizzo del Digitale per gli studenti, da realizzare oppure già realizzato in classe;
  • Un percorso di formazione sul Digitale per i docenti, da realizzare oppure già realizzato;
  • Un materiale didattico digitale o cartaceo sull’utilizzo delle Tecnologie, da utilizzare in classe.
La giuria, composta dal comitato esaminatore di Alteredu ed Enti Bilaterali Nazionali operanti in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro, selezionerà i tre Istituti Scolastici che avranno presentato il progetto o la proposta ritenuta più innovativa.

La giuria, composta da esperti ed Enti Bilaterali Nazionali operanti in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro, selezionerà i tre Istituti Scolastici, con sede in tre Regioni diverse, che hanno presentato il progetto o la proposta ritenuta più innovativa.

Ciascuno dei tre Istituti Scolastici  selezionati dalla giuria sarà premiato con DUE PREMI:

  1. corso di formazione sulle nuove tecnologie per n° 40 insegnanti selezionati dal Dirigente Scolastico. La Scuola sceglierà fino a 40 docenti per seguire gratuitamente i 3 corsi proposti, per i quali potrà scegliere da un minimo di 15 ad un massimo di 40 docenti che seguiranno i tre corsi (Coding,  IA & WEB: aspetti pedagogici dell’innovazione, Monitor Touch). I docenti potranno essere gli stessi per i tre corsi o anche diversi. L’importante é che per ogni corso ci siano minimo 15 e massimo 40 iscritti. 
  2. n° 40 corsi di formazione sulla sicurezza sui luoghi di lavoro e relativo attestato accreditato, valido ai fini della formazione sulla sicurezza ai sensi dell’Accordo Stato-Regioni e del Dlgs 81/2008, per 40 insegnanti selezionati dal Dirigente Scolastico.

I corsi possono essere scelti, anche in combinazione tra loro e per un numero max di 40, tra i seguenti:

  • corso formazione sicurezza per il personale scolastico rischio medio di 12 ore in videoconferenza (14 ore in modalità asincrona – basterà solo il collegamento e i corsisti riceveranno il materiale didattico da studiare autonomamente – e 1 ora in sincrono con docente)
  • corso di aggiornamento sicurezza per il personale scolastico rischio medio di 6 ore in e-learning
  • corso di aggiornamento RSPP/ASPP rischio medio in e-learning
  • corso di aggiornamento RLS in e-learning
  • entro e non oltre il 10 MAGGIO 2024, gli Istituti Scolastici vincitori, dovranno inviare a [email protected] l’ elenco dei 15 docenti che dovranno fruire del corso di cui al punto a). E’ necessario inviare un foglio excel contenente, per ciascun corsista, i seguenti dati: nome, cognome, data di nascita, luogo di nascita, codice fiscale ed email.

Il corso sarà attivato entro il 15 MAGGIO 2024. I 15 docenti riceveranno, sulla propria email le credenziali e il link di accesso al corso, terminato il quale, dovranno effettuare il test finale che potrà essere ripetuto illimitatamente.

 

Il corso e il relativo test finale dovrà essere terminato entro e non oltre il 30 MAGGIO 2024

 

  • soltanto dopo che i 15 docenti hanno terminato il corso di cui al punto precedente ed effettuato il test finale, verranno attivati ai 40 docenti selezionati dal Dirigente Scolastico i corsi di formazione sulla sicurezza.

Pertanto, la conclusione del corso di cui  al punto 1, è condizione essenziale per attivare i corsi sulla sicurezza.

 

Ognuno dei tre Istituti Scolastici selezionati dovranno inviare a [email protected], entro e non oltre il 10 GIUGNO 2024, l’ elenco dei 40 docenti che dovranno fruire dei corsi di cui al punto b). E’ necessario inviare un foglio excel contenente, per ciascun corsista, i seguenti dati: nome, cognome, data di nascita, luogo di nascita, codice fiscale, email, nome del corso.

Il corso sarà attivato entro il 13 GIUGNO 2024. I 40 docenti riceveranno, sulla propria email le credenziali e il link di accesso al corso, terminato il quale, dovranno effettuare il test finale che potrà essere ripetuto illimitatamente.

 

Il corso e il test finale dovranno essere terminati entro e non oltre il 30 Giugno 2024 ed entro i 7 gg successivi (quindi entro il 10 LUGLIO 2024) saranno inviati all’Istituto Scolastico i relativi attestati

Per maggiori informazioni, è possibile contattare l’ente organizzatore compilando il modulo qui in basso o al numero di telefono 334/9961240.

Quale Certificazione Stai Cercando?

SCARICA IL DOSSIER DI ALTEREDU
SULLA SICUREZZA ANTINCENDIO

Non perdere gli ultimi aggiornamenti alla normativa in materia di sicurezza antincendio. Scarica il dossier compilando il modulo qui in basso:

SCARICA IL PAPER DI ALTEREDU SULLE NOVITA’ IN MATERIA DI SICUREZZA!

Non perdere gli ultimi aggiornamenti in materia sicurezza nei luoghi di lavoro. Per farlo, ti basta compilare il modulo qui in basso