Tipologia: Corso Online
Moduli: 35
ORE: 8
Crediti Rilasciati:
Costo: € 0

Corso Online Sicurezza per i Lavoratori, Praticanti e Stagisti degli Studi Professionali e Tecnici

3 votes, average: 5,00 out of 53 votes, average: 5,00 out of 53 votes, average: 5,00 out of 53 votes, average: 5,00 out of 53 votes, average: 5,00 out of 5 (3 valutazioni, media: 5,00 su 5)
You need to be a registered member to rate this.
Loading...
Tipologia: Corso Online
Moduli: 35
ORE: 8
Crediti Rilasciati:

Indice contenuti scheda

Descrizione del Corso Online Sicurezza per i Lavoratori Studi Professionali

L’art. 37 del D. Lgs. 81/08 prevede che il Datore di lavoro provveda alla formazione di tutti i suoi dipendenti, secondo i contenuti e la durata previsti dall’accordo tra il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano per la formazione dei lavoratori sanciti dalla Conferenza Stato Regioni in data 21/12/2011, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 8 del 11 gennaio 2012.
 

PER I NUOVI ASSUNTI LA FORMAZIONE DEVE ESSERE REALIZZATA ENTRO 60 GIORNI DALL’ASSUNZIONE.
 

Questo corso di formazione sulla sicurezza dei lavoratori a basso rischio, prevede videolezioni e comprende sia la parte generale che quella specifica, intende fornire ai partecipanti gli approfondimenti e aggiornamenti necessari per conoscere i principi del Sistema di Prevenzione e Protezione adottato presso le Aziende e attraverso quali strumenti e strategie il lavoratore è chiamato ad operare per preservare lo stato di sicurezza sul luogo di lavoro.
 

Riferimenti normativi
L’Accordo Stato Regioni, sulla formazione sicurezza lavoratori, prevede una durata dei corsi variabile in funzione del settore di appartenenza dell’azienda. La classificazione è basata sui codici ATECO 2007 prevista nell’Allegato II dell’Accordo Stato Regioni del 21/12/2011.
Aggiornamenti del corso: i Lavoratori devono effettuare un Aggiornamento della durata di 6 ore ogni 5 anni. Il primo quinquennio dall’entrata in vigore dall’Accordo Stato Regioni del 21/12/11, repertorio atti n. 128/CSR, del 7.7.2016, è scaduto il giorno 11/01/2017.
L’Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011 prevede che la formazione generale o specifica dei lavoratori può essere svolto in modalità e-learning.
 

A fare chiarezza sugli adempimenti e sugli obblighi in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro negli studi professionali, è intervenuta già a ottobre 2010 la “Commissione Sicurezza del Consiglio Nazionale Periti Industriali e dei periti industriali laureati ( CNPI)” con sede presso il Ministero della Giustizia, mediante l’emissione delle “Linee Guida per la verifica degli adempimenti di sicurezza negli studi professionali in osservanza al D.Lgs n. 81/2008 e s.m.i.“.
 

Scopri di più!
Il documento si applica a tutte le tipologie di studi professionali e affronta in modo trasversale e omogeneo gli obblighi ascrivibili ai titolari degli studi, le disposizioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro e le relative responsabilità nonché gli strumenti per una adeguata e conforme valutazione dei rischi di categoria. A titolo meramente esplictivo ma non esaustivo, fanno parte di questo settore: studi di commercialisti, avvocati, amministratori di condominio, ingegneri e studi di consulenza progettuale, notai, periti industriali, geometri.
 

Le Linee Guida del 2010 sono applicabili a condizione che siano rispettati alcuni requisiti e sono comunque state oggetto di revisione in occasione di alcuni provvedimenti normativi emessi successivamente al 2010, quali per esempio il Decreto Interministeriale del 30 novembre 2012 sulle procedure standardizzate, e la legge di conversione n. 98/2013 che consente l’adozione di un modello ministeriale ai sensi dell’art 29 del Testo Unico per alcune tipologie di aziende definite a basso rischio infortunistico, tra le quali potrebbero rientrare gli studi professionali.
 

Le condizioni di applicabilità del provvedimento sono le seguenti:

  • presenza di almeno un lavoratore, […] Premesso che tutti i lavoratori devono essere tutelati (quindi anche i praticanti, i tirocinanti, i titolari di CO.CO.PRO, ecc.), i lavoratori computabili sono, a titolo esemplificativo, i soci dello studio associato, gli apprendisti, ecc.;
  • numero di lavoratori […] non sia superiore alle dieci unità;
  • attività non soggetta a C.P.I. dovuto, ad esempio, alla presenza di archivi cartacei”;
  • rischi a cui sono esposti i lavoratori: unicamente quelli derivanti dallo svolgimento di attività di tipo tecnico-amministrativo, in assenza, quindi, di esposizione ad agenti chimici, biologici, rumore, vibrazioni, movimentazione manuale dei carichi, atmosfere esplosive, campi elettromagnetici, uso di macchine utensili, ecc.
 

A condizione quindi che i requisiti appena citati siano rispettati, gli studi professionali possono avvalersi delle Linee Guida e applicare le procedure standardizzate per effettuare la Valutazione dei Rischi. Il documento propone un valido approccio per la valutazione dei rischi, utilizzando procedure standardizzate che aiutano gli addetti ai lavori nell’identificazione dei rischi aziendali.
 

È doveroso ricordare che il documento contenente le Linee Guida non è recentissimo e che ci sono state evoluzioni normative successive, alcune delle quali già citate, che ne hanno imposto una revisione o perlomeno un’attenzione particolare nell’applicabilità di alcune misure in esso contenute. Un ulteriore esempio è quello riferito all’obbligo della formazione, così come definito negli Accordi tra Stato e Regioni del dicembre 2011, che impone ai titolari, agli addetti, tirocinanti o apprendisti, di frequentare un certo numero di ore di formazione e di aggiornamento, in materia di sicurezza, in base al livello di rischio dell’azienda ed al ruolo aziendale.
 

Un’ultima importante precisazione riguarda proprio i tirocinanti, gli stagisti o gli apprendisti negli studi professionali, nei confronti dei quali gli obblighi in materia di formazione e di sorveglianza sanitaria sono stati ridefiniti ancora una volta all’interno del “Decreto del Fare” (D.M. 69/2013). Pur restando naturalmente valido il presupposto che fa rientrare queste categorie all’interno della definizione generale di “lavoratore”, garantendone quindi il diritto alla tutela della salute così come definito negli art 2 comma 1 a e articolo 4 commi 1 e 2 del D.Lgs 81/08, gli obblighi di dover sostenere la formazione sono vincolati al fatto che, per i soli lavori di breve durata, questa non sia stata già precedentemente sostenuta (e opportunamente documentata) all’interno del medesimo settore lavorativo e/o nei confronti degli stessi rischi.
 

Facciamo un esempio per meglio chiarire il concetto. Si prenda un tirocinante che ha effettuato regolarmente la formazione generica e specifica per alcuni rischi ai sensi degli Accordi Stato Regione del 2011, presso uno studio professionale. Se nell’ambito di poche settimane dovesse cambiare studio professionale, non dovrà più sostenere la formazione già effettuata che viene riconosciuta come valida. Lo stesso principio si applica alla sorveglianza sanitaria effettuata al fine di ottenere idoneità alla mansione specifica.
 

 

Obiettivi del Corso Online Sicurezza per i Lavoratori Studi Professionali

L’obiettivo del corso è quello di fornire gli elementi formativi di carattere generale a tutti i lavoratori, con particolare riguardo agli aspetti relativi ai concetti di rischio e organizzazione della prevenzione in azienda, in conformità alle richieste dell’art. 37 del D. Lgs. 81/08 e dell’Accordo Stato Regioni sulla Sicurezza dei Lavoratori.
 

Destinatari del Corso Online Sicurezza per i Lavoratori Studi Professionali

Il corso è rivolto a tutti i lavoratori degli Studi Professionali e per i dipendenti di altre realtà aziendali che svolgono attività d’ufficio – rischio basso. Per lavoratori si intendono tutti i dipendenti assunti con contratti a tempo determinato ed indeterminato, apprendisti, collaboratori, praticanti.
 

Programma del Corso Online Sicurezza per i Lavoratori Studi Professionali

Il corso è organizzato in 35 moduli formativi e prevede l’erogazione degli argomenti attraverso video lezioni e slide:
 
PARTE GENERALE

  • Formazione generale dei lavoratori
  • Diritti e doveri in azienda
  • Dovere di sicurezza, procedure e prescrizioni
  • Concetto di rischio e danno
  • 5 Vari tipi di rischio
  • Tipologie dei rischi Parte 1
  • Tipologie dei rischi Parte 2
  • Antincendio e primo soccorso
  • Ruoli e attori della sicurezza
  • Organi di vigilanza e controllo
  • Figure ed organizzazione della prevenzione
  • La tutela assicurativa
PARTE SPECIFICA

  • Concetti generali formazione specifica rischio basso
  • Le attrezzature
  • I dispositivi di protezione individuale
  • La segnaletica
  • La segnaletica e DPI nello specifico
  • Gli agenti biologici
  • Il rischio biologico
  • I rischi chimici
  • Il rumore
  • Le vibrazioni
  • Il Microclima
  • Decreto Legislativo 159 del 2006 – Campi elettrici UFFICIO
  • Videoterminali
  • Il rischio da stress
  • Rischi e stress da lavoro
  • Protezione dai campi elettromagnetici
  • Valutazione campi elettromagnetici
  • I rischi da movimentazione manuale dei carichi
  • Le emergenze
  • Procedura standardizzata per la valutazione dei rischi negli studi professionali
  • Sicurezza e vademecum negli Studi Professionali
  • Linee Guida Studi Tecnici

Porta la scheda corso sempre con te, Scaricala in PDF!

Modalità di svolgimento del Corso Online Sicurezza per i Lavoratori Studi Professionali

Il corso con videolezioni è svolto interamente online in modalità e-learning. Il materiale didattico utile durante lo svolgimento del corso è a disposizione del lavoratore in modo gratuito.
 

Esame Finale e rilascio dell’Attestato

L’accertamento dell’apprendimento è svolto tramite il superamento di un test online obbligatorio.
 

Il superamento del test avviene con almeno il 70% delle risposte corrette e, nel caso in cui non riuscissi a superare l’esame finale, questo potrà essere ripetuto (una volta affinata la preparazione) senza ulteriori spese.
 

Al termine del corso verrà rilasciato un attestato valido ai sensi del D.Lgs. 9 aprile 2008 n. 81 e s.m.i. e dell’Accordo Stato Regione del 21.12.2011, spendibile ai fini lavorativi e per l’assolvimento dell’obbligo formativo previsto dalla relativa normativa.
 

Ricordiamo che il corso è completamente gratuito. Il solo costo sostenuto, quale contributo spese, è per il rilascio dell’attestato dopo il superamento del test di valutazione finale. Il corsista potrà pagare l’attestato tramite paypal, carta di credito o bonifico.
 

Docente del Corso: Dottoressa Anna Maria Ferrara

la dottoressa anna maria ferrara è docente del Corso Online di Aggiornamento su Sicurezza per Personale Scolastico
 La Dottoressa Anna Maria Ferrara nel 2009 consegue Laurea in Scienze Giuridiche e nel 2012 la laurea Magistrale in Giurisprudenza con il massimo dei voti presso l’Università degli Studi di Palermo.
 Nel 2013 è vincitrice della borsa di studio «Premio Falcone Borsellino »- Fondazione Giovanni e Francesca Falcone- per attività di ricerca/studio sulla criminalità organizzata al fine di favorire lo sviluppo di una cultura anti-mafiosa nella società, e per contribuire al potenziamento dell’azione di prevenzione.
 

La Dottoressa Anna Maria Ferrara è una docente specializzato in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, come statuito dal Decreto Interministeriale del 6 Marzo 2013 per l’area Area normativa/giuridica/organizzativa e l’area Area relazioni/comunicazione.
 

Perché scegliere i nostri corsi?

Alteredu è un’azienda Certificata UNI EN ISO 9001:2015 per l’attività di “Progettazione ed Erogazione di Corsi di Formazione Professionale– EA37, che garantisce quindi percorsi di formazione di alta qualità, fortemente qualificanti ed in grado di rispondere alle esigenze dei clienti nel rispetto del Sistema di Gestione per la Qualità.
 

Alteredu è inoltre Ente Provider accreditato da Ente di Parte Terza per il rilascio della Certificazione delle Competenze sul corso e relativi CFP-Crediti Formativi Professionali non formali, nonchè della Certificazione Professionale alla Persona, per l’accrescimento e l’approfondimento delle competenze in vari ambiti professionali.
 

Tutti i corsi di Alteredu sono svolti da docenti altamente qualificati (professionisti di settore, docenti con consolidata esperienza di formazione, docenti universitari).
 

Arricchisci il tuo Curriculum con gli Attestati riconosciuti rilasciati da Alteredu!
 

Le testimonianze di chi ha frequentato i nosti corsi online

Per noi di Alteredu la soddisfazione dei nostri clienti è fondamentale, per questo offriamo esclusivamente corsi certificati creati da esperti del settore per fornire competenze e certificazioni in modo da essere altamente competitivi sul mercato del lavoro.Leggi le testimonianze di chi ha già seguito i nostri corsi.
Testimonianze corsi dattilografia online alteredutestimonianza corso dattilografia online 2

Arricchisci il tuo Curriculum con gli Attestati riconosciuti rilasciati da Alteredu e certificati ISO 9001:2015!

banner-loghi-certificazioni-alteredu