Nessun prodotto nel carrello.
Subtotale:
come diventare interior designer

Cosa trovi in questo articolo

Se stai cercando informazioni su come diventare interior designer senza laurea, allora dovresti prendere in considerazione questo articolo che ho creato per te! Innanzitutto devi sapere che per svolgere la mansione di Interior design, che prima si chiamava “Arredatore di interni”, non occorre una laurea vera e propria, ma basta solo avere determinate conoscenze per tutti gli ambiti dell’arredamento. 

 

Il principale compito di questa figura professionale, consiste nello strutturare e organizzare gli spazi pubblici e privati, in modo da sfruttarne gli spazi per creare ambienti pratici e di tendenza personalizzate e costruite su misura.  Si tratta di una figura professionale che non conosce crisi, al giorno d’oggi, anzi… È molto richiesta!

 

Non importa che tu sia un principiante nel settore, tutti possono svolgere questa mansione. Si tratta, infatti, una di quelle professioni che permettono guadagni elevati annuali di oltre € 70,000. La cosa ti stuzzica? Ebbene, nei paragrafi di seguito ti svelerò i requisiti e le competenze che dovresti avere in tuo possesso. E se non ce li hai, allora cosa dovresti studiare per diventare un Interior designer a tutti gli effetti, partendo da zero senza laurea. Ti auguro una felice lettura dell’articolo…

 

come diventare interior designer

Il compito dell’Interior Designer è quello di strutturare, organizzare e personalizzare gli spazi pubblici e privati

 

Cosa è l’Interior Designer?

L’Interior designer è una figura professionale specializzata nella ristrutturazione interna di un edificio, cantiere o appartamento già esistente, in modo tale da renderlo mirato agli ambienti moderni di tendenza. “Non si tratta di un semplice Hobbista, ma bensì di un vero e proprio architetto d’interni!” 

 

Il suo compito principale è quello di progettare, disegnare e personalizzare lo stile in base alle esigenze del cliente, dopo che egli avrà risposto ad alcune domande essenziali che gli permetteranno di eseguire la cosiddetta centratura, ovvero centralizzare soluzioni di arredo efficaci e personalizzarli secondo le sue aspettative. 

 

Ecco alcuni elementi base che caratterizzano al meglio questa figura professionale…

 
  • Progetta lo spazio: ne ispeziona ogni centimetro quadrato e ne disegna la planimetria; una vera e propria mappa di disegno dell’appartamento, partendo dalla distribuzione per cui sono suddivise le stanze. 
  • Crea un rendering con (immagini realistici): progetta lo spazio al computer con immagini realistiche, in modo che il cliente può vedere ogni sezione di quel che dovrebbe essere la progettazione finale. Nel caso il cliente non è soddisfatto nella disposizione o creazione degli oggetti presenti nelle immagini, può chiedere all’Interior designer di modificarli.
  • Disegna arredi su misura: in base alle richieste del cliente, che siano pareti, librerie o altro, l’Interior design li progetta su misura. 
  • Controlla e supervisiona: non appena il progetto dell’Interior designer è stato completato, ha il dovere di eseguire un controllo approfondito dei disegni. In parole brevi, deve assicurarsi che gli artigiani, e falegnami, stiano rispettando ed eseguendo correttamente il lavoro progettato su misura del cliente, come (posizione dei muri, punti luce e altro).
 

come diventare interior designer guida completa

Tra i compiti dell’Interior Designer c’è quello di creare e progettare arredi su misura

 

Si può diventare interior designer senza laurea?

 

Come ho detto nei paragrafi iniziali di questa mia guida, la risposta è ! Oggi, puoi diventare interior designer anche se non hai conseguito la laurea di architettura. 

 

Anzi, per farla breve, non esiste una laurea specifica e non è nemmeno indispensabile per svolgere questa mansione, ma basta solo conseguire un corso online di design e interior design (per maggiori informazioni consulta il paragrafo finale) e una volta che lo avrai completato, sarai subito operativo e otterrai la qualifica che ti permetterà di trovare lavoro ovunque. 

 

Differenza tra arredatore e interior designer 

La differenza che vi è tra un Arredatore e l’Interior designer sono molteplici. Anche se entrambi svolgono in parte le stesse funzioni, non significa che lo effettuano nella stessa maniera, ma sono senza dubbio due termini distinti tra loro. Ecco le differenze in termini brevi tra un arredatore e un interior design…

 

Arredatore: questa figura si occupa dell’aspetto estetico di uno spazio interno, come per esempio (la scelta dei colori dei muri, dei quadri e dell’oggettistica). Più precisamente, è colui che decide e sceglie le disposizioni giuste che dovranno essere date agli elementi d’arredo esistenti. 

 

Interior designer: l’interior designer è, invece, una figura professionale che deve essere capace di sviluppare e applicare soluzioni creative in base alle aspettative dei clienti. Per fare ciò, deve avere in suo possesso di un’assoluta conoscenza tecnica per gli spazi interni, in modo tale da poterli designare nel miglior modo possibile per poter rendere un appartamento più luminoso, accogliente, spazioso e che sia perfettamente in sintonia con gli ambienti moderni.  

 

Oltre a questo, però,  l’Interior designer è in grado di anticipare i bisogni dei suoi clienti con lo scopo di creare spazi che riescono ad emozionare. Tuttavia, una caratteristica molto fondamentale dell’interior designer, a differenza dell’arredatore che si occupa dell’aspetto interno degli appartamenti, consiste nell’interpretare e sviluppare qualsiasi infrastruttura pubblica: (Ristoranti, Hotel, Uffici, Negozi).  

 

diventare interior designer

Vediamo ora quanto guadagna un Interior Designer

 

Quanto guadagna un interior designer?

Lo stipendio di un interior designer non è fisso, come accade per i dipendenti d’ufficio o altri lavoratori di grandi aziende, ma può variare in base alla sua esperienza lavorativa e agli anni di esperienza. In media, può guadagnare dai € 15,000 fino a raggiungere un elevato guadagno annuale pari a € 91,000. 

 

Ecco lo stipendio annuale lordo di un interior designer in base agli anni di esperienza…

 

Meno di 3 anni: un interior design con meno di 3 anni di esperienza può spettarsi un guadagno lordo annuale di € 24,300, pari a € 2025 al mese. 

 
  • 4 – 9 anni: dai 4-9 anni di esperienza, che rappresentano la metà carriera di un interior design, può guadagnare fino a € 34,700 l’anno, più precisamente € 2861 al mese.
  • 10 – 20 anni: chi copre questa categoria di anni di esperienza è considerato Interior designer esperto, e può guadagnare una somma di denaro media annuale di € 54,000, ovvero € 4500 al mese. 
  • 20+ anni: un Interior designer a fine carriera con più di 20 anni di esperienza, può arrivare a guadagnare annualmente una somma di denaro di € 63,200 fino a superare € 91,000 lordi all’anno
 

Si tratta di una mansione lavorativa capace di superare il guadagno lordo annuale delle seguenti figure professionali: Architetto (€ 33,000 all’anno; Architetto Paesaggista (€ 31,800 all’anno); Garden Designer (€ 28,500 all’anno); Arredatore di Interni (€ 35,000 all’anno). 

 

Requisiti per diventare interior designer, anche senza una laurea

I requisiti per l’aspirante docente che vuole diventare interior designer sono una fase importante, poiché costituiscono gli elementi essenziali per ampliare il proprio curriculum vitae e trovare facilmente lavoro per questo determinato settore specializzato nel designer di interni.

 

Nelle righe successive ti mostrerò sia i requisiti per diventare interior designer con la laurea e sia come diventare interior designer senza laurea. 

 

Requisiti Interior designer laurea: l’itinerario tradizionale per ottenere i giusti requisiti per questa professione, è rappresentato dal conseguimento di una (Laurea in Architettura) e di una specializzazione in post-universitaria in design d’interni. Il tempo da perseguire per ottenere questa laurea ha una durata quinquennale, oppure affiancandoli a quelli triennali o di primo livello. 

 

diventare interior designer guida

Si può diventare Interior Designer sia con la Laurea che senza

 

È possibile anche frequentare un corso triennale di design di interni, ottenendo così le giuste competenze sulla progettazione degli spazi pubblici, come (hotel, alberghi, negozi e altro). Inoltre, per coloro che hanno già la laurea di architettura, possono specializzarsi con il Master in interior design che ha una durata minima di 8/12 mesi. Con questo ultimo corso, invece, si approfondiscono in dettaglio gli ambiti progettuali legati all’arredo, ai materiali, alla luce e agli spazi. 

 

Requisiti Interior designer senza laurea: per ottenere i requisiti per diventare interior designer anche senza laurea è possibile grazie ad un corso efficace da svolgere direttamente online. È in grado di fornire le capacità di apprendimento giuste per migliorare lo spazio delle case e degli spazi collettivi, nonché gli elementi cruciali per intraprendere lo spazio abitativo e lavorativo del design contemporaneo. 

 

Il corso, nonostante abbia una durata di 15 ore, ti offre tutti gli elementi fondamentali per raggiungere i requisiti richiesti per diventare interior design a tutti gli effetti. Tuttavia, una volta che lo avrai completato del tutto, ti verrà attestata una qualifica firmata che potrai utilizzarla per inserirla nel tuo curriculum vitae e ampliare la tua formazione per l’inserimento nel mondo del lavoro. 

 

Le competenze che deve possedere un Interior Designer

Per svolgere al meglio questa professione, un bravo Interior designer deve necessariamente avere in suo possesso di diverse competenze, tra le quali: Nozioni di base di architettura e storia dell’arte e design; Buona conoscenza del Marketing; Ottima padronanza di software di image editing come (Photoshop, Illustrator e Autocad); Alcuni rudimenti basilari di idraulica e illuminotecnica

 

Oltre alle competenze citate nel paragrafo precedente, un ottimo interior designer, affinché possa riuscire a soddisfare le richieste dei suoi clienti, deve avere una buona propensione all’aggiornamento costante. Rappresenta una delle fasi essenziali che un interior designer deve conoscere bene durante il suo percorso lavorativo, perché gli consente di conoscere le ultime tendenze e le ultime novità del settore.

 

interior design

La formazione e l’aggiornamento costante sono molto importanti per l’Interior Designer

 

Cosa studiare per diventare un Interior Designer: i corsi da seguire

I corsi che bisogna studiare tradizionalmente per diventare un Interior designer, sono principalmente due: Corso di laurea triennale della facoltà di architettura e Corso magistrale biennale di architettura di interni. Ovviamente questi corsi valgono solo per coloro che vogliono intraprendere questa professione seguendo l’itinerario tradizionale

 

Ma vediamo quale corso bisogna perseguire per affiancarsi a questa professione senza laurea …

 

Il corso che bisogna perseguire per diventare interior designer senza laurea, consiste nello svolgere un corso direttamente online accessibile con il proprio pc connesso ad internet, nello specifico in modalità (E-Learning). 

 

Stiamo parlando del Corso online di design e Interior designer: una formazione essenziale per aiutarti ad approfondire la conoscenza di arte ed architettura, e gli ambiti entro cui si muovono sia il mondo del design e sia dell’interior design. 

   

L’obiettivo principale di questo corso è quello di rendere più abile il professionista nell’uso dei linguaggi contemporanei, permettendo all’aspirante docente di comprendere meglio lo spazio abitativo e lavorativo sia da un punto di vista planimetrico che decorativo. Avrai modo di apprendere il corretto approccio degli elementi cruciali che aiuteranno a svolgere in tutta autonomia questa professione, tra i quali: luce, colore, materia, misura e spazio

 

Il corso è suddiviso in 18 moduli da 15 ore ciascuno ed è composto da lezioni audio/video abbinate a tecniche interattive. Una volta che avrai acquistato il corso, attualmente scontato del 28%, potrai accedere alle lezioni in qualsiasi momento della giornata per 6 mesi.

 

Acquista ora il Corso online di design e Interior designer al prezzo imbattibile di € 177, e diventa anche tu un professionista dell’Interior designer. Qualora avessi bisogno di informazioni dettagliate circa il corso in questione, o desideri fare una domanda specifica, non esitare a contattarci tramite il nostro modulo di contatto, o inviando una e-mail a: [email protected]