PROMO START: sconto del 30% con il codice START30

logo-alteredu-sito
allegato G ata

Cosa trovi in questo articolo

L’allegato G riveste una grande importanza per il personale ATA poiché consente di indicare le scuole in cui si preferisce essere considerati per la posizione di supplenti.

 

In questa guida, esamineremo dettagliatamente che cos’è l’allegato G per il personale ATA, il suo scopo e le istruzioni corrette per la compilazione.

 

Cos’è l’Allegato G per il Personale ATA

L’obiettivo dell’allegato G è di fornire al personale ATA un mezzo per esprimere le loro scelte di ubicazione, al fine di essere inseriti nella prima fascia delle graduatorie d’istituto e successivamente di poter essere selezionati per il ruolo di supplente.

 

In termini concreti, ciò implica che i candidati in lista all’interno delle graduatorie provinciali permanenti hanno l’opportunità di richiedere l’inclusione nelle graduatorie d’istituto della Provincia che preferiscono, specificando un elenco di sedi fino a 30 scuole.

 

È fondamentale evidenziare che il candidato deve completare il modulo dell’allegato G una sola volta per ciascuno dei profili professionali per i quali desidera essere considerato per le graduatorie d’istituto. Questa procedura è cruciale per assicurare un’assegnazione appropriata delle posizioni di supplenza attraverso tali elenchi.

 

Cosa sono le graduatorie ATA 24 mesi

Le graduatorie ATA 24 mesi sono uno strumento utilizzato dalle scuole per colmare i posti vacanti nei ruoli del personale non docente, offrendo l’opportunità di assegnare incarichi di supplenza.

 

Non è necessario superare alcun test per essere inclusi nelle graduatorie ATA, tuttavia è vantaggioso essere in possesso di uno o più titoli preferenziali, i quali possono aumentare il punteggio totale e migliorare la propria posizione all’interno della classifica.

 

Le graduatorie del Concorso ATA non hanno una data di scadenza e vengono aggiornate ogni anno a livello provinciale, assicurando una selezione meticolosa del personale al fine di coprire le posizioni vacanti.

 
allegato G ata
Le graduatorie ATA 24 mesi sono uno strumento utilizzato dalle scuole per colmare i posti vacanti nei ruoli del personale non docente

Quando si presenta l’Allegato G Personale ATA?

Ora esamineremo in modo più approfondito le informazioni rilevanti riguardanti l’allegato G per il personale ATA.

 

Scadenze e modalità di presentazione

Per compilare e inviare l’Allegato G ATA 24 mesi, è obbligatorio utilizzare esclusivamente la funzione online disponibile sulla piattaforma POLIS (Presentazione On Line delle IStanze) del MIM (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca).

 

Questa procedura deve essere completata entro un termine ben specifico, che generalmente ricorre nel mese di Giugno o Luglio di ogni anno. Ad esempio, per l’anno corrente, è stato possibile compilare l’allegato G dal 20 giugno 2023 all’11 luglio 2023.

 

Come compilare correttamente l’Allegato G

Dopo aver effettuato l’accesso alla piattaforma online del Ministero utilizzando le proprie credenziali SPID o CIE, i candidati devono individuare la domanda denominata “Scelta Istituzioni Scolastiche Graduatorie D’Istituto di 1a Fascia Personale ATA (All. G)” e cliccare su “Vai alla compilazione”.

 

In questa fase, il candidato conferma i propri dati anagrafici per poter procedere con la compilazione dell’Allegato G. Successivamente, il sistema consente di selezionare le sedi scolastiche preferite scegliendole dall’elenco delle istituzioni disponibili per l’anno in corso oppure utilizzando le sedi già inserite nell’anno scolastico precedente.

 

Una volta completata la selezione delle sedi, il candidato ha la possibilità di salvare l’Allegato G, uscire senza salvare le modifiche o inoltrare la domanda. Eventuali correzioni possono essere apportate successivamente all’istanza prima di procedere con il suo inoltro definitivo.

 

Durante tutto il procedimento, il sistema genera un documento PDF consultabile all’interno della sezione “Archivio”.

 

Dove trovare l’Allegato G

Per compilare l’Allegato G ATA 24 mesi, i candidati possono accedere alla sezione “Modello G” sulla piattaforma POLIS (Presentazione On Line delle IStanze) presente sul sito del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Miur).

 

Questa sezione è dedicata alle richieste online e offre uno spazio specifico per la compilazione dell’Allegato G.

 

Utilizzando questa piattaforma, i candidati hanno accesso alla procedura di selezione delle istituzioni scolastiche dove desiderano essere considerati per la prima fascia delle graduatorie d’istituto del personale ATA.

 

Il portale consente ai candidati di visualizzare l’elenco delle istituzioni disponibili all’interno della loro provincia e di scegliere quelle di loro interesse. Inoltre, il sistema salva automaticamente l’istanza compilata, permettendo agli aspiranti di accedere nuovamente in qualsiasi momento per apportare eventuali modifiche prima di effettuare l’invio definitivo.

   

Come scegliere le sedi nell’Allegato G Personale ATA

Ora esamineremo alcuni suggerimenti utili per effettuare una scelta delle sedi ottimale nell’Allegato G del personale ATA.

 

Cosa significa “scelta delle sedi”

Attraverso la “scelta delle sedi”, i candidati hanno la possibilità di indicare le istituzioni scolastiche presso le quali desiderano esprimere la loro disponibilità per svolgere il ruolo di personale ATA come supplente.

 

Inoltre, è importante sottolineare che i candidati non sono obbligati a compilare l’Allegato G o a selezionare tutte e 30 le scuole preferite. Hanno la libertà di scegliere un numero inferiore di istituti scolastici in base alle loro preferenze e disponibilità.

 

Come effettuare la scelta delle sedi

Quando si compila l’Allegato G per il personale ATA, la scelta delle scuole è un passo fondamentale che richiede un’attenta considerazione. Per fare una scelta informata, è cruciale raccogliere il massimo delle informazioni possibili sulle istituzioni scolastiche disponibili. Questo può essere fatto attraverso varie fonti, come il sito web ufficiale del Ministero dell’Istruzione, ma anche visitando i siti web delle scuole di interesse.

 

Oltre alla ricerca online, è consigliabile partecipare a incontri informativi organizzati dalle scuole stesse o dai distretti scolastici, se possibile. Questi eventi offrono l’opportunità di conoscere meglio il contesto dei vari istituti, il loro ambiente e i valori che promuovono. Inoltre, parlando con persone che hanno esperienza lavorativa presso l’istituto, sia personale ATA che docente, si può ottenere una visione più realistica della cultura della scuola e delle opportunità che può offrire.

 

Un altro aspetto importante da considerare nella scelta delle scuole è la vicinanza geografica. La distanza tra la tua abitazione e le scuole selezionate può avere, infatti, un impatto significativo sulla propria routine quotidiana, sulle spese di trasporto e sull’equilibrio tra lavoro e vita privata. È bene valutare attentamente quanto tempo si impiegherebbe per raggiungere ciascuna scuola e se ci sono mezzi di trasporto pubblico disponibili nella zona.

 

Oltre alla posizione geografica, è essenziale riflettere sul tipo di scuola dove si vorrebbe lavorare. Ogni istituto ha la sua unicità, con diversi livelli scolastici, indirizzi di studio e metodologie didattiche. Trovare un ambiente che si allinea alle proprie preferenze e obiettivi professionali è essenziale al fine di perseguire una soddisfacente esperienza lavorativa.

 

Infine, è importante sottolineare che i candidati non sono obbligati a scegliere tutte e 30 le scuole. La decisione di quanti istituti selezionare dipende dalle propria preferenze e dalla propria disponibilità. Non sentirsi costretti a selezionarne un numero elevato permette di concentrarsi su quelle scuole che meglio rispecchiano i tuoi interessi e competenze.

 

Cosa succede se non si compila l’Allegato G

Se i candidati non indicano le scuole di preferenza tramite l’Allegato G, non verranno considerati per le supplenze dalle graduatorie di istituto.

 
allegato G ata
Oltre alla posizione geografica, è essenziale riflettere sul tipo di scuola dove si vorrebbe lavorare

L’importanza dell’Allegato G Personale ATA per il Personale ATA

L’Allegato G riveste un ruolo cruciale per il personale ATA, poiché permette di esprimere le preferenze riguardanti le scuole in cui desiderano essere considerati per la formazione delle graduatorie di istituto.

 

Questo passo è fondamentale per accedere alle opportunità di lavoro offerte dai vari istituti scolastici, specialmente per quanto riguarda le supplenze. Pertanto, è di vitale importanza che tutti i membri del personale ATA compilino correttamente e inviino tempestivamente l’Allegato G, con l’obiettivo di non perdere l’opportunità di essere inclusi nelle graduatorie di istituto.

 

Essere inseriti in tali graduatorie offre, infatti, una preziosa prospettiva per poter essere chiamati a coprire posti vacanti e garantire la continuità delle attività scolastiche in caso di assenze o necessità di personale aggiuntivo.

 

Come Alteredu può aiutare nella formazione e nell’aggiornamento del Personale ATA

Per il personale ATA che desidera migliorare il proprio punteggio e mantenere aggiornate le proprie competenze, i corsi online con certificazione offerti da Alteredu possono rappresentare una scelta vantaggiosa.

 

Le certificazioni riconosciute dal MIUR, infatti, permettono di ottenere punti aggiuntivi che contribuiranno a migliorare il proprioposizionamento nelle graduatorie ATA e, di conseguenza, offriranno maggiori opportunità di essere selezionati per un incarico.

 

Alteredu offre un’ampia gamma di corsi in modalità e-learning, i quali consentono di acquisire nuove competenze e conoscenze comodamente da casa e con un’ottima flessibilità nel gestire i propri ritmi di studio. Ciò permette di conciliare la formazione con le esigenze lavorative e personali, senza dover rinunciare a migliorare il proprio profilo professionale.

   

FAQ sull’Allegato G del Personale ATA delle Graduatorie 24 Mesi

Vediamo ora alcune domande frequenti che gli utenti si pongono spesso nel momento in cui cercano informazioni a riguardo dell’allegato G del personale ATA.

A cosa serve l'allegato G ATA 24 mesi?

L’allegato G è il modulo utilizzato per selezionare le scuole per l’inserimento nelle graduatorie di circolo e d’istituto di prima fascia del personale ATA per l’anno scolastico successivo. Esso permette ai candidati di indicare le scuole in cui sarebbero disposti a lavorare.

Quando si compila allegato G ATA?

Per procedere con la compilazione e l’invio dell’allegato G ATA 24 mesi, è obbligatorio utilizzare esclusivamente la funzione online disponibile sulla piattaforma per le Istanze Online del MIM, conosciuta come POLIS (Presentazione On Line delle IStanze). Si ricorda che questa procedura è stata accessibile per l’anno in corso nel periodo compreso tra il 20 giugno 2023 e l’11 luglio 2023.

Quando scade l'allegato G ATA 24 mesi?

La scadenza per completare l’allegato G ATA 24 mesi è stata fissata per l’11 luglio 2023.

Che cos'è l'allegato G?

L’allegato G rappresenta un documento attraverso il quale il personale ATA comunica le proprie preferenze riguardanti le scuole in cui desidera essere inserito per partecipare alla formazione delle graduatorie di istituto.

Quando scade il modello G?

La compilazione e l’invio dell’allegato G ATA 24 mesi devono avvenire esclusivamente online, utilizzando la piattaforma POLIS – Presentazione On Line delle IStanze, fornita dal Ministero dell’Istruzione e della Ricerca (MIM). È importante rispettare la scadenza dell’11 luglio 2023 per completare questa procedura.

Come si compila l'allegato G?

Per procedere con la compilazione dell’allegato G ATA 24 mesi, è necessario accedere alla piattaforma POLIS – Presentazione On Line delle IStanze, fornita dal Ministero dell’Istruzione e della Ricerca (MIM), utilizzando le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale).

Una volta effettuato l’accesso, sarà possibile effettuare l’accesso all’apposita sezione dedicata alla compilazione dell’allegato G. In questo spazio, si avrà la possibilità di indicare le scuole di preferenza in cui si desidera essere inseriti per partecipare alla formazione delle graduatorie di istituto.
Dopo aver completato la compilazione dell’allegato G, è consigliabile verificare attentamente i dati inseriti per assicurarsi di avere fornito le informazioni corrette. Infine, si potrà procedere con l’invio dell’allegato G online, rispettando rigorosamente la data limite stabilita dall’amministrazione, ovvero l’11 luglio 2023.


Quale Certificazione Stai Cercando?

SCARICA IL DOSSIER DI ALTEREDU
SULLA SICUREZZA ANTINCENDIO

Non perdere gli ultimi aggiornamenti alla normativa in materia di sicurezza antincendio. Scarica il dossier compilando il modulo qui in basso:

SCARICA IL PAPER DI ALTEREDU SULLE NOVITA’ IN MATERIA DI SICUREZZA!

Non perdere gli ultimi aggiornamenti in materia sicurezza nei luoghi di lavoro. Per farlo, ti basta compilare il modulo qui in basso